Aver cura delle proprie ossa è molto importante, anche perché non solo hanno una funzione di sostegno per il nostro corpo, ma proteggono anche il cervello, cuore e organi interni, dai possibili traumatismi esterni.Oggi descriveremo una ricetta utilizzata da decenni per il trattamento della sintomatologia dolorosa  che colpisce le ossa e i muscoli in particolari condizioni cliniche, come ad esempio il dolore.
Abbiamo già parlato di un rimedio per le ossa a base di gelatina, oppure di come alcuni alimenti possano portare benefici nei confronti della gonalgia (dolori alle ginocchia).

In questo caso però si tratta di un rimedio esterno , cioè un preparato (molto semplice) da applicare direttamente sulle parti interessate e che aiuta ad alleviare dolore e fastidio a carico della schiena, delle ginocchia, delle caviglie in caso di artrosi, osteoporosi, reumatismi o artrite.

Come si prepara questo impacco lenitivo?


Ingredienti :150 di alcool (70% o 90%)50ml di iodio (tintura di iodio o iodopovidone)5 compresse di Aspirina (acido-acetilsalicilico) da 300mg
La tintura di iodio è un potente antisettico e antinfiammatorio per uso esterno, persino i nostri nonni lo utilizzavano applicandolo direttamente sulla zona del corpo dove le ossa risultavano doloranti, andando a coprire poi con un panno/benda.
L' aspirina anch'essa è un antinfiammatorio e analgesico (allevia i dolori).

Essendo però sostanze che possono provocare reazioni allergiche è consigliabile essere certi di poterle utilizzare in tutta tranquillità e di non aver avuto in passato alcuna reazione indesiderata. Chiedete sempre il parere del vostro medico di fiducia.

Istruzioni :In una ciotola, mescolare iodio e alcool, schiacciamo poi le compresse di aspirina e aggiungiamo al preparato.Lasciare il contenitore in luogo buio a riposare per 21 giorni.Dopo 21 giorni il prodotto è pronto per poter essere utilizzato.
Basterà massaggiare la zona interessata con questa miscela per alleviare i dolori.