A volte una nuotata spensierata può essere rovinata dal semplice tocco di una medusa . Per fortuna c'è una cura semplice ed efficace !

Le meduse vivono nelle acque marine ed hanno la forma di un ombrello o di una campana. Durante i mesi estivi possono trovarsi vicino alla riva e la puntura di una medusa può essere molto dolorosa. L'effetto è simile ad una bruciatura , con annessa comparsa di rossore sulla pelle .


Se si è stati punti da una medusa, la prima cosa da fare è stare calmi e non farsi prendere dal panico . Uscite dall'acqua e non massaggiate il punto dolente per non spargere il veleno. Lavate la zona interessata con acqua di mare , ma non strofinatela con un panno . Applicate aceto o succo di limone al fine di lenire il dolore. Se non si dispone di questi due "ingredienti", anche le urine hanno lo stesso effetto. Tutto ciò che dovete fare sarà urinare sull'area interessata. Una procedura scomoda e apparentemente disgustosa, ma nel momento del bisogno vi sarà molto utile conoscere questa alternativa.

Altri consigli

Potete mettere dei cubetti di ghiaccio , avvolti in un panno, sulla zona arrossata per ridurre il gonfiore. Anche sciacquare la ferita con una soluzione salina può essere utile per alleviare dolore e altri sintomi. Dopo aver eseguito queste semplici operazioni, andate in farmacia e chiedete una crema contenente analgesico . Se siete allergici oppure se i sintomi non sembrano alleviarsi entro due ore, consultare il medico.

Esperienze personali

Anche le esperienze di altri bagnanti possono essere d'aiuto. Un uomo ha utilizzato un comune detergente ed ha ripetuto la procedura fin quando il dolore si è placato. Una ragazza ha detto di aver risolto con olio di coriandolo . Un altro ancora sostiene di aver curato la puntura di medusa applicando uno strato di miele e coprendolo poi con una garza. Vi consigliamo pure un altro prodotto naturale che può aiutarci contro questo inconveniente, l'aloe vera.

Spero che questi consigli possano esserti d'aiuto qualora dovessi incorrere nella puntura di una medusa. Condividi l'articolo con i tuoi amici che si apprestano ad andare in vacanza!