Sin dall’infanzia ci viene insegnato come la salute dei denti sia di fondamentale importanza, e impariamo anche il rimedio migliore in assoluto per preservarli dalla formazione della carie: la prevenzione.
Ma nonostante abbiamo seguito sempre nel corso degli anni tutti gli accorgimenti necessari, le infiammazioni o le carie sono sempre in agguato e per questo prima o poi saremo costretti a farci visitare dallo specialista.
Ma prima di farlo, perché non proviamo uno dei metodi naturali casalinghi che, a detta di molti, risultano essere efficaci?
Abbiamo già parlato di alcuni metodi naturali per combattere il mal di denti, ma oggi vediamone alcuni ancora più semplici.
Acqua calda e sale
Mescoliamo un cucchiaio di sale in un bicchiere di acqua calda.
Questo metodo, utilizzato a mò di colluttorio, aiuta ad attenuare gonfiori e infiammazioni.
Sale e pepe
Mescoliamo insieme in parti uguali sale e pepe aggiungendo un po’ di acqua.
Ricordiamo che il sale e il pepe sono un potente rimedio anti-batterico.
Applicare quindi la pasta ottenuta sul dente interessato e lasciare agire per qualche minuto.
Aglio
Prendiamo uno spicchio d’aglio e schiacciamolo, va bene anche quello in polvere.
Mescoliamolo con un po’ di sale e applicare l’impasto direttamente sul dente interessato.
E’ anche possibile masticare 1 o 2 spicchi d’aglio per ottenere risultati ancora migliori.
Ripetere la procedura per un paio di giorni.

Olio di semi Prendiamo 2 cucchiaio di olio di semi di girasole (o di sesamo) e mettiamo in bocca. Eseguire dei lavaggi per 20 minuti. L’olio riduce la quantità di batteri nocivi presenti nella nostra bocca, quindi anche il rischio di contrarre infezioni ai denti. Tra l’altro questo metodo risulta molto efficace anche per combattere l’alito cattivo e i denti gialli.
Chiodi di garofano Prendere un paio di chiodi di garofano, schiacciarli e mescolare con dell’olio d’oliva. Applicare sulla zona soggetta al dolore. I chiodi di garofano hanno proprietà antibatteriche e analgesiche.
Possiamo anche mescolare qualche goccia di olio di chiodi di garofano in un bicchiere d’acqua e sciacquare la bocca.

Zenzero Mettiamo a bagno con un po’ d’acqua qualche radice di zenzero fresca per qualche minuto.
Poi con l’acqua ottenuta effettuiamo dei gargarismi.