Una corretta igiene orale oltre a rendere più bello il nostro sorriso riduce i rischi di infezioni alle gengive , di carie e di alitosi

Se ci laviamo i denti correttamente e ci rechiamo periodicamente dal dentista per una visita preventiva è possibile risparmiare tempo e denaro, oltre che il fastidio di estenuanti sedute di cura. 

Avere denti sani e bianchi è il sogno di tutti, purtroppo però alcune abitudini alimentari nonché il proprio stile di vita posso influenzare la loro bellezza determinando l’ ingiallimento dello smalto e la formazione di macchie scure  che ne compromettono il loro colore naturale.

Il tabagismo, il consumo di alcune bevande come tè, caffè e vino, o di alcuni alimenti come carote, spinaci e pomodori  hanno la capacità di macchiare o ingiallire i denti , ma grazie a questo insolito rimedio ’fai da te’ è possibile intervenire per far tornare i denti al loro colore naturale.

annadeba/Shutterstock share

Ecco in che modo procedere per sbiancare i denti in maniera efficace ed economica:

Occorrente:

  • 1 cucchiaino di dentifricio
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 foglio di alluminio

Mescola il bicarbonato con il dentifricio fino ad ottenere una pasta omogenea e cremosa. 

Taglia 2 porzioni di alluminio della lunghezza di circa 5 centimetri e alto circa 1 centimetro, una per l’arcata superiore e una per l’arcata inferiore.

Distribuisci il composto sull’alluminio e posizionalo a contatto sui denti come per avvolgerli.

Lascia agire per circa 1 ora e al termine lavare i denti regolarmente avendo cura di sciacquare abbondantemente il cavo orale.

Ripeti la procedura per una settimana, 1-2 volte al giorno.

Se decidi di provare questo metodo ricordati comunque di evitare cibi che tendono a macchiare i denti e di recarti almeno ogni sei mesi dal dentista per una pulizia dentale specifica (ablazione).

Questi consigli non sostituiscono il parere del medico.

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici