Una delle cose più fastidiose durante la stagione fredda è avere il naso chiuso a causa del raffreddore. Oltre ad impedirci di respirare bene e di dormire serenamente durante la notte, l’eccesso di secrezione all’interno del naso ci costringe ad avere il fazzoletto sempre a portata di mano e anche se può sembrare banale, in qualche modo può farci sentire in imbarazzo.

In commercio è possibile trovare diversi tipi di preparazioni per alleviare questo fastidioso disturbo, tuttavia se preferisci ricorrere ai rimedi naturali, quello che sto per descriverti è un ottima alternativa alla quale ricorrere.

La particolarità di questo preparato è che non contiene tra gli ingredienti gli oli essenziali, bensì idrolati , ossia acque aromatiche ricavate dalla distillazione di alcune piante officinali, in questo caso lavanda, timo o menta.

A differenza degli oli essenziali per i quali è necessaria la diluizione con oli vettori, gli idrolati sono più delicati e leggeri e per questo meglio tollerati dalla cute e dalle mucose, tanto da poterli applicare direttamente a scopo lenitivo o rinfrescante.

Come preparare uno spray decongestionante e detergente per il naso

Ingredienti

  • 100 ml di acqua minerale
  • 50 ml di idrolato di lavanda
  • 50 ml di idrolato di menta o di timo in caso di raffreddore
  • 4,5 gr di sale grigio di Guérande (conosciuto anche come sale celtico) Questo tipo di sale viene estratto nella regione Pays de la Loire, in Francia e possiede alcune particolarità per le quali viene molto apprezzato. 

Il suo colore grigio è dovuto alla presenza di argilla che assicura il giusto apporto di oligoelementi all’organismo, se assunto attraverso l’alimentazione. Inoltre essendo povero di sodio è particolarmente indicato per il controllo della pressione arteriosa.

  • 1 gr. di bicarbonato di sodio
  • un flaconcino spray nasale

Procedimento

Versa l’acqua in un pentolino e portala a bollore. A questo punta diluisci al suo interno il sale e il bicarbonato.

Lascia raffreddare e per ultima versa l’idrolato di lavanda e di timo in caso di raffreddore, o di lavanda e menta per l’igiene ordinaria del naso.

Trasferisci la soluzione all’interno di un flaconcino spray precedentemente lavato e disinfettato.

Questo spray naturale può essere utilizzato come i più comuni spray nasali. Nebulizza due tre volte per narice per la pulizia giornaliera del naso e liberarlo dalle secrezioni e dal muco. Puoi ripetere la procedura anche tre volte al giorno in caso di necessità. La soluzione si conserva in frigorifero fino ad un massimo di tre settimane. 

E’ sconsigliato usare la soluzione nasale nei bambini al di sotto dei 6 mesi e nei soggetti che presentano allergie o intolleranze nei confronti degli ingredienti usati.