A volte lo smalto dei denti può perdere la sua brillantezza a causa del fumo, o del consumo di the o caffè . Esistono molti metodi per farlo tornare bianco, ma sono sempre molto costosi! Noi invece oggi ti insegneremo un rimedio naturale economico e molto efficace : l’olio di cocco.

L’olio di cocco è un olio vegetale molto versatile , che si presta a molti utilizzi per via delle sue numerose proprietà. Siccome si chiama “olio”, ma in realtà non è liquido, si può usare come base per preparare un dentifricio che offre molti benefici al cavo orale.

Mentre i dentifrici che si trovano in commercio contengono sempre delle sostanze chimiche, e quindi hanno sia vantaggi che svantaggi, il dentifricio di olio di cocco è assolutamente naturale,  e oltre ad essere efficace per l’igiene lo è anche per sbiancare i denti.

L’olio di cocco è ricco di agenti antibatterici, che quindi proteggono la tua bocca dalla carie e dal tartaro e prevengono anche le afte . E non è tutto: l’olio di cocco fa bene anche per lenire la gola secca, e per ammorbidire le labbra. Previene la formazione della carie e cura anche le gengive infiammate o sanguinanti. Infine, riesce anche a migliorare l’alito.

Dentifricio sbiancante all’olio di cocco: come prepararlo

Fonte: articles.mercola.com share

Preparare un dentifricio con questo ingrediente miracoloso richiede poco tempo e pochi altri ingredienti, tutti molto economici e facili da reperire. Ecco come lo puoi fare con le tue mani.

Ti servono: mezza tazza di olio di cocco, due cucchiaini di bicarbonato di sodio, 20 gocce di olio essenziale e un cucchiaino di stevia in polvere . Questi ultimi due ingredienti sono opzionali.

Mescola tutti gli ingredienti insieme: si formerà una sorta di pasta su cui devi strofinare il tuo spazzolino, poi lavati come fai di solito . Vedrai che la salute della tua bocca ne gioverà, e che i tuoi denti riacquisteranno il loro splendore!