La vita del capello ha una fase ciclica di nascita, sviluppo e caduta. 

In media durante l’arco della giornata si perdono 50 capelli, sostituiti da altrettanti nuovi. 

Ma quando il numero di capelli che cadono aumenta è necessario correre ai ripari e cercare di rinforzare il cuoio capelluto e le radici dei capelli. In vendita ci sono tanti prodotti specifici, ma non dobbiamo dimenticare che la natura ci aiuta anche in questo caso.

Per prevenire e contrastare la caduta dei capelli , l’olio di cocco è davvero un valido aiuto. 

L’olio di cocco infatti dona una buona idratazione, tra l’altro la sua struttura molecolare riesce a penetrare a fondo nel capello rigenerandolo e rinforzandolo dall’interno. 

E’ bene quindi applicare due cucchiai di olio di cocco sui capelli appena lavati, massaggiare bene la cute riattivando la circolazione per arrivare poi fino alle punte dei capelli. Mantenere l’impacco per circa 30 minuti avendo cura di coprire i capelli con una cuffia per mantenere l’umidità. Dopo di che sciacquare e procedere al lavaggio consueto.

Frizionare la cute con soluzioni alcoliche sembra possa essere utile per contrastare la caduta dei capelli. Le soluzioni alcoliche ottenute dalla miscela dei principi attivi nell’alcol, una volta ottenuta la soluzione bastano poche gocce da frizionare sul cuoio capelluto. I principi attivi utilizzati con maggior risultato sono: noce che ha un ottima azione astringente, antinfiammatoria; l’olio essenziale di timo che ha un effetto antibatterico e balsamico; bardana che ha un efficace azione seboregolatrice. Mantenere la cute in ottimo stato e regolando l’eccesso di sebo permette al capello di fuoriuscire non rimanendo soffocato dal sebo.

Da notare anche l’azione efficace del ginseng e della caffeina, stimolanti per eccellenza riattivano la circolazione, essenziale per una buona salute del capello e della cute. Tanti prodotti anticaduta, facilmente reperibili in commercio sono a base di ginseng e caffeina.

Fare impacchi all’olio di oliva da tenere per circa mezz’ora prima dello shampoo può risultare utile. Sappiamo bene le infinite qualità dell’olio di oliva e tra queste vi è anche l’azione nutriente e rinforzante per i capelli.


Anche lozenzero  è efficace per contrastare la caduta dei capelli. E’ possibile preparare una maschera da applicare sui capelli prima del consueto lavaggio. Unire un cucchiaio di zenzero in polvere con un cucchiaio di olio di jojoba, mescolare fino ad ottenere un composto uniforme ed applicare partendo dalla cute per arrivare fino alle punte. Per ottenere risultati migliori è possibile applicare la maschera la sera per tenerla in posa tutta la notte.

Tuttavia la perdita di capelli a volta è di natura genetica e poco si può fare per evitarla, ma i metodi che vi abbiamo elencato aiuteranno sicuramente a rallentare il processo di caduta.

E’ bene ricordare infine che alcune volte la caduta dei capelli può essere secondaria a forti periodi di stress a cui si è sottoposti ed il corpo ci avvisa, mandandoci segnali largamente visibili, che sarebbe bene rallentare i ritmi di vita. Altro aspetto da considerare è una sbagliata alimentazione che povera, o nel peggiore dei casi priva, di vitamine e sostanze nutritive essenziali, porta alla caduta dei capelli. In questo caso sarà sufficiente seguire un piano alimentare ricco e completo per risolvere il problema.