Tante ore in piedi, scarpe non proprio comode e quando si arriva a casa i  piedi doloranti  ci fanno compagnia per tutta la sera.

Sono le donne quelle più soggette ad avere dolore ai piedi , si sa le scarpe col tacco non lasciano scampo, e con l'avanzare dell'età diventa sempre più difficoltoso indossarle. Ma ci sono anche uomini che soffrono di dolore ai piedi a causa di un lavoro che li costringe a restare in piedi a lungo o ad indossare scarpe particolari tutt'altro che confortevoli ( scarpe antinfortunistiche ). 

Occorre quindi trovare una soluzione per alleviare il fastidio dei piedi doloranti.

Certo si potrebbe ricorrere ad antidolorifici, ma perché usarli quando ci sono  rimedi naturali  che garantiscono ugualmente un sollievo immediato dalla stanchezza e dal dolore ai piedi ?

Il rimedio naturale che vi proponiamo oggi promette di far passare il fastidio immediatamente ed è a base di alloro,  menta e camomilla , tutti ingredienti economici, facilmente reperibili e che spesso abbiamo già a casa. Vediamo come procedere.

Pediluvio naturale per far passare il mal di piedi e riattivare la circolazione

Occorrente

  • 1 cucchiaio di foglie di alloro
  • 1 cucchiaio di foglie di menta fresca
  • 1 cucchiaio di fiori secchi di camomilla (o una bustina da infusione)
  • 1 litro di acqua

Procedimento

Per prima cosa dovrai riscaldare l'acqua, quindi versala in una bacinella sufficientemente capiente per fare un pediluvio

Aggiungi quindi il quantitativo indicato di alloro, di menta e di camomilla. Metti i piedi in ammollo per 10 minuti e rilassati. Trascorso il tempo ti accorgerai che i piedi non saranno più doloranti , ma al contrario li sentirai leggeri e riposati.

Loading...

I tre ingredienti scelti per questo pediluvio, alloro, menta e camomilla, sono particolarmente indicati per il mal di piedi perché possiedono proprietà antinfiammatorie e calmanti. 

Al termine del pediluvio  fai attenzione ad asciugare i piedi con cura, insistendo tra un dito poichè la presenza di umidità rappresenta un ambiente favorevole alla proliferazione batterica e micotica  e aumenta il rischio di contrarre infezioni e micosi.