Conservare le uova in frigorifero può aumentare il rischio di infezioni se non vengono seguite alcune regole

Per alcuni di noi, conservare le uova in frigorifero è un’abitudine che si è consolidata negli anni, e dopo averle acquistate è la prima cosa che facciamo una volta rientrate a casa. Addirittura all’interno dei frigoriferi esiste uno scompartimento dedicato dove riporle affinché non se ne alterino le proprietà organolettiche e stiano lontano da altri alimenti che potrebbero essere eventualmente contaminati.

Per legge su ogni confezione di uova viene riportata la data in cui sono state deposte e quella entro la quale devono essere consumate, oltre ad altre indicazioni alle quali è possibile risalire attraverso un codice impresso sul guscio.

...

Queste indicazioni offrono al consumatore una garanzia maggiore rispetto a quelle che vengono acquistate senza conoscerne la provenienza, per questo, in linea di principio è importante fare attenzione. Le cose ovviamente cambiano quando siamo noi stessi ad avere una gallina, sana e ruspante, che ogni giorno ci regala uova fresche.

Ma qual’è il motivo per cui è sconsigliabile conservare le uova in frigorifero dopo essere state acquistate?

Loading...

La risposta è semplice e riguarda l’eventuale presenza di batteri presenti sul guscio ed in particolare il batterio della salmonella.

Vi sarete sicuramente chiesti il motivo per cui al supermercato troviamo le confezioni di uova sugli scaffali e non nel banco frigo. Questo perché una volta messe nel frigo devono rimanere a quella temperatura fino al momento in cui decidiamo di consumarle, una volta tirate fuori devono essere consumate al massimo dopo due ore. 

Se questo non avviene, rimetterle in frigorifero aumenta il rischio di proliferazione dovuto alla naturale condensa che si forma sul guscio per lo sbalzo termico, e la cui umidità rappresenta un fattore favorente per la moltiplicazione batterica.

Il consiglio è dunque quello di acquistare le uova e di conservarle in frigorifero nell’apposito scompartimento, solo se non si ha intenzione di consumarle nei prossimi 2 giorni, in caso contrario possono essere conservate fuori dal frigorifero, in un luogo fresco e asciutto.

Torna su