Con l'arrivo del bel tempo, molti di voi saranno stati incentivati a svolgere un po' di attività fisica fuori all'aria aperta. Non c'è niente di meglio che una passeggiata in mezzo al verde, una camminata tra i boschi o qualche esercizio al parco. Sì, tutto giusto, se solo non vi facessero male le ginocchia ad ogni passo!

Il dolore alle ginocchia , o gonalgia, è un disturbo che può verificarsi sia nei più giovani che nei più anziani. I dolori articolari alle ginocchia possono essere la conseguenza di vari fattori come artrite, traumi localizzati, infiammazione ai tessuti molli, sovrappeso, cattiva postura, umidità e dolori reumatici, freddo e tendiniti.

Se avete già provato ad applicare del ghiaccio sui ginocchi ma non avete ottenuto risultati, allora non vi resta che provare questi rimedi naturali :

Curcuma : è un antinfiammatorio naturale utile in caso di artrite, perché contiene curcumina, un potente antiossidante. Preparate una tisana a base di curcuma da bere una volta al giorno: unite 500 ml d'acqua a mezzo cucchiaino di zenzero in polvere e a cucchiaino di curcuma in polvere.


Cavolo : fate degli impacchi sulle ginocchia con le foglie di cavolo verde. Ricopritele con della pellicola trasparente e lasciate agire per 30 minuti o poco più. Il cavolo è un ottimo antinfiammatorio.

Arnica montana (in foto): pianta particolarmente indicata in caso di traumi o dolori a carattere muscolare. Basterà realizzare un impacco con il composto direttamente sulla parte interessata. Chiedete in erboristeria, troverete il composto già pronto.


Sali di Epsom : contengono magnesio solfato, una sostanza utile come antidolorifico. Riempite la vasca da bagno con acqua e 2 tazze di sali di Epsom. Immergetevi per almeno 15 minuti.

Broccoli : consumate adeguate quantità di broccoli per prevenire l'artrite e l'artrosi. I broccoli contengono sulforafano, una sostanza in grado di rallentare la distruzione della cartilagini delle articolazioni.

Magnesio : efficace per mantenere le ossa forti ed è benefico per le articolazioni. Comprate degli integratori oppure mangiate più cibi ricchi di magnesio (come banane, spinaci, semi di zucca, mandorle, legumi, riso integrale, semi di girasole e fichi secchi).

Tarassaco : le foglie di tarassaco hanno proprietà antinfiammatorie. Potete mettere direttamente le foglie fresche nell'insalata oppure preparare una tisana con una tazza d'acqua bollente e 3 cucchiaini di foglie fresche (o 1 cucchiaino di foglie secche) di tarassaco.