Menù

Piedi maleodoranti? Il rimedio c’è, anzi ce ne sono 5

Condivisioni
Leggi con attenzione

Non c’è cosa peggiore, dopo l’odore di sudore, dei piedi maleodoranti. Spesso li si associa ad una cattiva igiene, ma così non è, o quanto meno non sempre. Dovete sapere che il sudore in se non ha odore,  quello che gli conferisce una nota poco piacevole è la presenza di batteri, che hanno vita facile in un ambiente umido. Pertanto se si vuole sconfiggere il problema dei piedi maleodoranti è bene andare ad agire sulla causa, quindi i batteri e l’ambiente umido in cui si formano, quindi il sudore. Il rimedio per arginare questo problema c’è, anzi ce ne sono ben 5, vediamoli insieme.

Loading...
  1. Abitudini corrette: perché il piede non sudi e quindi non favorisca la formazione di batteri o micosi, è necessario prendere l’abitudine di indossare scarpe quanto più traspiranti e durante la bella stagione sono bandite le scarpe chiuse, a favore dei sandali che permetta al piede di traspirare facilmente. Se si fosse nella condizione di dover obbligatoriamente indossare scarpe chiuse è fondamentale cambiare spesso i calzini, che dovranno essere in cotone, mai in fibra sintetica. E’ inoltre importante che i piedi vengano asciugati accuratamente dopo ogni lavaggio, insisitendo particolarmente tra le dita.
  2. Decotto alla salvia da nebulizzare: risulta utile preparare un decotto alla salvia che andrà poi nebulizzato sul piede. Basta far bollire qualche foglia di salvia in acqua per alcuni minuti, quando il decotto si sarà raffreddato spruzzatelo sul piede o tamponate con un batuffolo di cotone. Con le sue proprietà astringenti e antibatteriche la salvia ha la capacità di limitare la produzione di sudore.
  3. Pediluvio bicarbonato e limone: il bicarbonato di sodio è un vero e proprio toccasana per i piedi, oltre ad ammorbidire i piedi lasciando un delicato profumo, elimina i batteri e le micosi. In aggiunta al bicarbonato, il limone, che ha un forte potere astringente, limita la formazione di sudore. Un’azione combinata questa che permette di eliminare il fastidio dei piedi maleodoranti.
  4. Pediluvio al the nero: sembra che mettere in ammollo i piedi nel the nero permette di sconfiggere il problema dei piedi maleodoranti. Questo è dovuto alla presenza, nel the, dell’acido tannico. Sappiamo bene infatti l’acido crei un ambiente ostile alla proliferazione di batteri, veri responsabili del cattivo odore; sembra tra l’altro che il the nero abbia un potere astringente utile per limitare la sudorazione.
  5. Strofinare i piedi con acqua e sale: questo è un trattamento che può essere eseguito giornalmente, strofinando in piedi con il sale andranno via tutte le cellule morte della pelle, in questo modo la presenza di batteri sarà ridotta. E’ consigliabile inoltre fare un pediluvio con il sale Epsom, il sale inglese ricchissimo di magnesio che neutralizza gli odori rilassando i piedi affaticati e doloranti.
Leggi anche  4 Utilizzi Alternativi della Buccia dell’Ananas
Loading...
loading...
Advertisement
Top